28 gennaio: s. Tommaso d'Aquino

Stampa
PDF
San Tommaso

 


L'Aquinate è indubbiamente uno tra i grandi teologi della Chiesa Cattolica: per cercare di farlo conoscere un po' meglio, abbiamo pensato di offrirvi un breve video con la sintesi della vita e delle opere.

Infatti san Tommaso d'Aquino è forse più conosciuto soltanto quale ideatore degli "Inni Eucaristici", oppure come "Dottore Angelico", e comunque sia, in tanti lo trovano distante, difficile da comprendere.




San Tommaso

Ecco perchè possiamo farci aiutare anche da papa Benedetto XVI, che ha dedicato a Tommaso diverse catechesi, facendoci conoscere meglio come la Summa Teologica e il Catechismo siano stupendmente associati fra loro...

Inoltre la profonda sensibilità mariana del santo, come ci rivela la Supplica alla Madonna del Rosario, ci mostra un
a via ancora più semplice per comprendere questa stella dell'Ordine Domenicano.  


Novena a San Tommaso d'Aquino


Preghiera da recitare inizialmente ogni giorno della novena:

S. Tommaso d’Aquino, patrono degli studenti e della scuole cattoliche, io ringrazio Dio perché ha riversato in te i doni della luce e della scienza, che tu hai usato per edificare la Chiesa nell’amore. Ringrazio Dio anche per l’abbondanza e le ricchezze degli insegnamenti teologici che ci hai lasciato nei tuoi scritti. Non solo sei stato un grande maestro, ma hai vissuto una vita virtuosa e hai fatto sì che la santità fosse il desiderio principale del tuo cuore. Se non posso imitarti nella brillantezza delle tue ricerche accademiche, posso imitarti nell’ umiltà e nella carità, che hanno contraddistinto la tua vita. Come disse S. Paolo, la carità è il dono più grande, ed è fatto a tutti. Prega per me affinché io possa crescere in santità e carità. Prega anche per le scuole cattoliche e per tutti gli studenti. In particolare, ti prego di ottenermi la grazia che ti chiedo in questa novena (formularla nel cuore o dirla a voce...). Amen. 

Primo giorno: San Tommaso, chiamato da Dio 
“Chiunque ama il padre o la madre più di me non è degno di me;
e chiunque ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me” (Mt 10,37) 

S. Tommaso, quand’eri giovane possedevi la convinzione che Dio ti stava chiamando alla vita religiosa. Anche se la tua famiglia era contraria, tu eri determinato a seguire la chiamata di Dio. Anche quando i tuoi fratelli ti hanno rapito e quando ti hanno costretto ad essere prigioniero nella tua stessa casa, tu non hai rinunciato, ma hai aspettato l’ora di Dio. 
S. Tommaso, prega per tutti i giovani che stanno facendo il discernimento vocazionale. Aiutali ad essere aperti alla chiamata di Dio. Ispirali a fare le scelte motivate dall’amore verso Dio e dall’amore disinteressato verso il prossimo. In qualsiasi stato di vita essi si trovino, aiutali a vedere la via da loro scelta come una chiamata verso il servizio. Possano le coppie sposate, le persone singole, i sacerdoti e i religiosi costruire la Chiesa attraverso le loro vite fatte di dedizione disinteressata, devozione e amore. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Secondo giorno: San Tommaso, amante della purezza 
“Perché Dio non ci ha chiamati all’impurità, ma alla santità” (1 Tess 4,7) 

S. Tommaso, tu avevi una grande stima della virtù della purezza. Quando la tua famiglia ha cercato di distoglierti dalla tua decisione di entrare nel ordine domenicano, mandandoti una donna per indurti a peccare, tu hai resistito alla tentazione e con determinazione hai consacrato la tua castità a Dio per sempre. 
Oggi siamo immersi in una cultura che degrada il dono della sessualità umana. Le persone umane sono viste come oggetti di piacere e la loro dignità umana viene svalutata. Di conseguenza, la società tollera l’aborto, non rispettando la vita umana sin dal suo principio. I bambini sono abusati e le famiglie sono danneggiate dall’infedeltà. 
Prega affinché la nostra società possa rivalorizzare la virtù della castità. Prega anche affinché gli operatori dei mass media inizino a lavorare per promuovere una visione cristiana del matrimonio e della vita famigliare, affinché i principi morali cristiani possano agire come lievito in mezzo alla società e portino a maggior rispetto della vita umana. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Terzo giorno: San Tommaso, esempio dell’ umiltà 
“Chi si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato” (Mt 23,12) 

S. Tommaso, quando eri giovane studente, alcuni dei tuoi compagni ti chiamavano “bue muto”. Nonostante fossi più intelligente di loro, sopportavi gli insulti con pazienza, senza rispondere. Sei stato dotato di un fine intelletto, ma riconoscevi ugualmente che la sorgente di ogni dono è Dio. Umilmente, accettavi la tua dipendenza da Dio e lo supplicavi di illuminarti, perché volevi agire solo per la sua gloria. 
S. Tommaso, prega per me, che anch’io possa imparare ad agire sempre con umiltà e mai col vuoto desiderio di essere stimato dagli altri. Aiutami a cercare solo la gloria di Dio e di agire sempre ispirato dalle buone intenzioni. Fà che io possa essere umile adesso, e così risplenderò nel paradiso come le stelle del cielo, per l’eternità. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Quarto giorno: San Tommaso, al servizio della verità 
“Annunciando la verità nella carità
dobbiamo crescere ad ogni modo in colui che è il capo, in Cristo” (Ef 4,15) 


S. Tommaso, tu hai dedicato la tua vita alla ricerca della verità e la spiegavi agli altri. Tu hai consacrato la tua mente a Dio e la usavi per penetrare più profondamente la Parola di Dio. I tuoi doni di teologo e filosofo ti annoverano tra i più grandi dottori della chiesa. Nei tuoi dibattiti adoperavi la verità come arma principale e trattavi con rispetto chiunque ti contraddiceva. 
Ottieni anche a me un grande amore per la verità. Aiutami ad accostarmi alla Parola di Dio, per trarre da essa la luce della quale ho bisogno per nutrirmi spiritualmente. Tienimi sempre fermamente radicato nella verità e non permettere che io sia mai spazzato via da falsi insegnamenti. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Quinto giorno: San Tommaso, infuocato d’amore per il SS. Sacramento 
“Gesù disse loro: “In verità, in verità vi dico:
se non mangiate la carne del Figlio dell’ Uomo, e non bevete il suo sangue,
non avrete la vita in voi” (Gv 6,53) 


S. Tommaso, tu possedevi un grande amore per Gesù presente nella Santa Eucaristia e hai trascorso molte ore in adorazione di fronte al Santissimo Sacramento. In una occasione hai detto che imparavi di più stando di fronte al tabernacolo che in molte ore di studio. La Chiesa ti è grata per i bellissimi inni eucaristici che hai composto su richiesta del papa Urbano IV, per la festa del Corpus Domini, allora appena stabilita. 
Prega che anch’io possa essere infuocato dall’amore ardente per la Santa Eucaristia. Aiutami a mantenere sempre stima e riverenza nei confronti di questo meraviglioso sacramento. Prega che io possa sempre partecipare devotamente alla Messa, ricevere la Santa Comunione con grande fervore e visitare sovente Gesù presente nel tabernacolo. Attraverso il contatto col Signore nell’Eucaristia possa il mio cuore traboccare d’amore per Dio e per il mio prossimo. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Sesto giorno: San Tommaso, ricolmo di carità 
“La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene il conto del male ricevuto, non gode dell’ ingiustizia, ma si compiace della verità” (1 Cor 13,4-6). 

S. Tommaso, durante la tua vita sei stato ammirato per la carità che mostravi agli altri. Durante i dibattiti universitari, non cercavi di ridicolizzare chi discuteva con te, ma trattavi tutti con rispetto e carità. Mostravi interesse per i bisogni degli altri. 
Aiutami, affinché anch’ io mi radichi profondamente nell’amore di Dio e del prossimo, tenendo sempre presenti le parole di Gesù: “Tutti sapranno che siete i miei discepoli, se vi amate gli uni gli altri” (Gv 13,35). Aiutami a praticare la carità in modo concreto: che non si fermi alle sole parole, ma si dimostri con i sacrifici. Possa essa partire, prima di tutto dalla mia famiglia, per poi irradiarsi su tutti quelli che incontro. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Settimo giorno: San Tommaso, difensore della Chiesa 
“… la chiesa del Dio vivente, colonna e sostegno della verità” (1 Tim 3,15) 

S. Tommaso, nella tua giovinezza hai imparato ad amare la Chiesa, la tua casa spirituale. Nei tuoi insegnamenti hai cercato di spiegare e difendere la dottrina della Chiesa, e lo hai manifestato particolarmente attraverso i tuoi scritti. Tu comprendevi che la vera sapienza si trova nel lasciarsi istruire dalla Chiesa, perché Gesù ha garantito che lo Spirito Santo sarebbe sempre stato con la Chiesa e che l’avrebbe condotta alla verità intera. Al termine della tua vita hai detto: “Ho insegnato e ho scritto molto … secondo la mia fede in Cristo e nella santa Chiesa Romana, al quale giudizio io sottometto tutti i miei insegnamenti”. 
Intercedi per la Chiesa oggi, affinché cresca più forte e porti più frutti spirituali nel mondo. Fà sorgere santi sacerdoti, religiosi e laici, affinché tutti diventino sale della terra e luce del mondo. Benedici il papa nel suo compito di governare la Chiesa e rendilo testimone della potenza del Vangelo che rinnova la faccia della terra. Fà che tutti i teologi si dedichino ad esplorare la ricchezza della dottrina cattolica allo scopo di mostrare la sua verità e di fare del bene ai fedeli. Ti prego anche per i missionari che stanno diffondendo il Vangelo. Possa tutta la Chiesa rinnovarsi sotto il potere dello Spirito e diventare testimone efficace di Cristo nel mondo d’oggi. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Ottavo giorno: San Tommaso, maestro di preghiera 
“Dedicatevi alla preghiera, vegliate in essa rendendo grazie” (Col 4,2) 
 

S. Tommaso, tu sapevi che la preghiera è la sorgente della sapienza e così trascorrevi lunghe ore nella conversazione con Dio. La preghiera era diventata la tua stessa vita. Ogni qual volta ti imbattevi in qualche problema teologico, ti mettevi a pregare e a chiedere a Dio di illuminarti. Adesso in cielo vedi Dio faccia a faccia.
Intercedi per me, affinché io diventi una persona di profonda preghiera. Ottienimi la grazia di poter sempre pregare con umiltà, fiducia e perseveranza. Aiutami a crescere sempre di più nello spirito di preghiera, affinché tutta la mia vita diventi una preghiera. Possa io sempre cercare il volto del Dio vivente. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno) 

Nono giorno: San Tommaso, patrono dei studenti 
“… perché in lui siete stati arricchiti di tutti i doni,
quelli della parola e quelli della scienza” (1 Cor 1,5) 

 

S. Tommaso, Dio ti ha chiamato a trascorrere la maggior parte della tua vita nelle ricerche accademiche, prima come studente e poi come professore di teologia. Nel tuo lavoro di insegnante, desideravi aiutare i tuoi studenti ad applicare nella loro vita quanto imparavano, allo scopo di farli crescere in santità. Tu comprendevi che la scienza serviva per avvicinare le persone a Dio. Nei tuoi insegnamenti proclamavi la verità, allo scopo di aiutare i tuoi studenti a diventare cristiani migliori.
Intercedi per tutti gli studenti, per quelli che trovano difficoltà negli studi e per quelli che studiano con facilità. Prega che tutti siano aperti alla verità e che tendano continuamente a comprenderla meglio. Fa che tutti crescano in scienza, acquistando maggior conoscenza di Dio e abilitandosi a prestare il loro servizio ai fratelli e alle sorelle, secondo la volontà di Dio. S. Tommaso, intercedi in modo particolare per i teologi, affinché nei loro studi e nelle loro ricerche arrivino a una più profonda conoscenza della rivelazione e si sottomettano sempre al giudizio della Chiesa. Fa che le loro vite riflettano la santità della Parola di Dio che cercano sempre di approfondire meglio. 

(Recitare la preghiera di ogni giorno)

 

Aggiungi commento